• APPLICAZIONI CLINICHE DEL TEST EMOGLOBINA GLICATA

    09/01/2013

    Il dosaggio della emoglobina glicata HbA1c è raccomandato dalle più importanti società scientifiche internazionali nello screening, nella diagnosi e nel monitoraggio del diabete.

    SCREENING DEL DIABETE

    L' emoglobina glicata dovrebbe essere misurata

    ♦ in tutti gli adulti in sovrappeso (B.M.I.>25kg/m2) con fattori di rischio aggiuntivi come:

    la sedentarietà

    parente di primo grado con diabete

    colesterolo HDL< 35 mg/dl e/o trigliceridi > 250 mg/dl

    ♦ in tutti gli individui a partire dai 45 anni di età

    DIAGNOSI DEL DIABETE

    I pazienti con valori di HbA1c > 48 mmol/mol sono considerati diabetici dopo un secondo test che confermi il risultato iniziale.

    Un risultato di HbA1c compreso nell'intervallo 43-47 mmol/mol identifica individui con alto rischio per il diabete in futuro.

    MONITORAGGIO DEL DIABETE

    Si considera come cut-off di buon controllo del diabete il valore HbA1c di 53 mmol/mol.

    I pazienti che rispettano i propri obiettivi di trattamento e che hanno uno stabile controllo glicemico devono essere monitorati con un test HbA1c almeno due volte l'anno.

    Per i pazienti la cui terapia è cambiata o che non rispettano gli obiettivi glicemici, il test HbA1c deve essere eseguito ogni tre mesi.

    Refertazione in mmol/mol dell' emoglobina glicata standardizzata IFCC-GLAD.

    20 - 38 intervallo per soggetti non diabetici

    39 - 42 basso rischio

    43 - 47 alto rischio

    = > 48 limite decisionale diagnosi diabete


Esami clinici A-Z

  • Servizi online

    Le prenotazioni possono essere eseguite telefonicamente, di persona o compilando il modulo di prenotazione on line.

    Prenota onlineRitira referto
  • Orari di apertura

    • Lunedì - Venerdì
      8.00 - 19.30
    • Sabato
      8.00 - 13.00
    • Domenica
      Chiuso