• LA CITOLOGIA URINARIA

    Si ricorda che il Laboratorio Analisi Villa Maria ha attivato da anni un servizio di lettura di preparati di citologia urinaria. Le provette idonee per l’esecuzione dell’esame possono essere ritirate presso il Laboratorio, insieme al foglio esplicativo sulle modalità di esecuzione del prelievo.

    Questa tecnologia si basa sulla raccolta delle cellule in un apposito contenitore con liquido conservante ed una successiva processazione, che attraverso un sistema di accurata filtrazione, permette la disposizione delle cellule in strato sottile.

    VANTAGGI E RUOLO DELLA CITOLOGIA URINARIA

    Elevata efficacia diagnostica nella identificazione di tumori vescico-uretrali di alto grado

    Valido esame di screening nei soggetti a rischio di tumore delle vie urinarie inferiori

    Utile nel follow-up delle neoplasie delle vie urinarie inferiori

     L’accuratezza diagnostica della citologia urinaria è influenzata da:

     •Numero dei campioni esaminati (poiché le urine sono di norma poco cellulate, risulta ottimale la valutazione su tre prelievi raccolti in tre giorni consecutivi)

    •Tipo di prelievo effettuato (urina emessa spontaneamente, catetere vescicale, lavaggi vescicali, brushing ecc.)

    •Preparazione del campione

     I campioni citologici sono preparati e processati, presso il Laboratorio, con una metodica di citologia in fase liquida che garantisce una forte semplificazione del prelievo, una migliore conservazione delle cellule e minori detriti di fondo, permettendo soprattutto una disposizione delle cellule in strato sottile con evidenti vantaggi nella lettura del preparato. 

    Uno dei fattori che possono influenzare notevolmente l’accuratezza diagnostica è il numero di campioni esaminati. L’ideale è la valutazione su tre prelievi. Questo perché le urine sono normalmente poco cellulate. L’ipocellularità infatti non è necessariamente un fattore di inadeguatezza. 

    La citologia urinaria è un test non invasivo, di semplice esecuzione e con elevato rapporto costo/beneficio. Circa il 90% delle neoplasie uroteliali si sviluppa a carico della vescica. I fattori di rischio accertati per questo tipo di neoplasie sono il fumo di sigaretta e le esposizioni occupazionali. Inoltre i soggetti con ematuria persistente rappresentano una popolazione a rischio specifico. 

    Dr. Massimo Confortini


Esami clinici A-Z

  • Servizi online

    Le prenotazioni possono essere eseguite telefonicamente, di persona o compilando il modulo di prenotazione on line.

    Prenota onlineRitira referto
  • Orari di apertura

    • Lunedì - Venerdì
      8.00 - 19.30
    • Sabato
      8.00 - 13.00
    • Domenica
      Chiuso